PHYSIOYOGA PROJECT

La MIA STORIA

Sono Martina Cova, insegnante di Yoga e fisioterapista. La mia storia è forse poco convenzionale da un lato, ma decisamente lineare dall’altro. Vorrei raccontartela…

Mi sono avvicinata allo Yoga all’età di 12 anni, grazie a mia sorella gemella che, avendo avuto difficoltà fisiche legate alla scoliosi, un giorno mi disse: “Vieni a fare Yoga, che ti fa bene alla schiena!” (in effetti, una delle classiche frasi “da Yoga”!). Ebbene, fu proprio così che tutto ebbe inizio: ero ancora ignara del lungo cammino che avrei intrapreso e di quanto lontano mi avrebbe portato!

Per i primi 10 anni ho praticato Hatha Yoga. Un periodo ricchissimo, che ha plasmato non solo il mio corpo, ma anche la mia mente a una pratica costante e intensa.

Mantenendomi aperta e ricettiva, ho fatto poi nuovi incontri e intrapreso nuove strade. Ed è così che, molto gradualmente, la mia pratica è sfumata nell’Ashtanga Yoga.

Il mio primo approccio allo Yoga (molto anatomico) mi ha fatto capire che questa è una disciplina che si avvale del corpo come strumento per accedere a una consapevolezza più profonda: è infatti per me imperativo conoscere questo strumento nella maniera più precisa e logica possibile. Le conoscenze della fisioterapia, poi, mi hanno dato l’opportunità di approfondire ancora di più questa pratica, e di renderla uno strumento di terapia e di cura.

Posso quindi dire che lo Yoga e la conoscenza del corpo mi hanno reso libera: ovunque e in piena autonomia, srotolo il tappetino e mi sento a casa. Non è sempre facile e poetico, ma questo è ciò che accade: di centrarti ogni qualvolta tu ne senta il bisogno, capendo quale direzione dare alla tua vita.

È proprio per questo che tengo molto a rendere autonomi e indipendenti dalla mia figura coloro che praticano con me.

Se consideriamo lo Yoga come un “mezzo per…”, possono rientrare al suo interno diverse sfaccettature, dentro e soprattutto fuori dal tappetino.
E io ti auguro di scoprire la tua! Magari insieme a me.

Perché Yoga e Fisioterapia?

Si tratta di un progetto nato da un’evidente necessità che ho percepito nel corso degli anni durante il mio lavoro di fisioterapista e insegnante di yoga, quando a ogni incontro tra un praticante di Yoga e un dolore, mi sono resa conto di una lacuna nell’insegnamento della consapevolezza del proprio corpo e della comprensione dei segnali che ci da.

E così, ecco che Physioyoga Project ha preso forma!

Come avrete intuito, la mia più grande passione è il corpo umano, che è proprio l’anello di congiunzione tra lo Yoga e la fisioterapia.

Ma quando io parlo di corpo umano, voglio che sia chiara una cosa fin da subito: per me non si tratta solo di muscoli e prestazioni fisiche. Il corpo umano nella mia visione è sinonimo in ugual modo di struttura fisica e cervello, per una reale comprensione del movimento, in un’ottica di conoscenza di sé e benessere duraturo.

Quindi, dopo oltre 18 anni di Yoga e 6 di esperienza fisioterapica, eccomi qui, pronta a insegnarti come praticare con infortuni (o, ancora meglio, come evitarli!), senza rinunciare a stare bene con il tuo corpo in movimento e illustrandoti l’anatomia rendendola viva e funzionale, per non annoiarti e anzi rimanerne affascinato tanto quanto lo sono io!

Vedrai che allora sì, lo Yoga diventerà un mezzo di guarigione, una terapia, uno strumento per aumentare la tua consapevolezza e farti stare meglio.

“La padronanza combina un equilibrio di scienza e arte.
La conoscenza della scienza è come i colori sulla tavolozza di un pittore: maggiore è la conoscenza, maggiore sono i colori disponibili.
Il corpo è la tela e gli asana sono le opere d’arte che creiamo”

I CORSI

Il mio stile

educational, concreto, diretto e pratico.

Il mio mood

simpatica nerd dell’anatomia (per cui provo un sentimento decisamente poco normale, lo ammetto).

La mia mission

metterti nella condizione di imparare ad ascoltare i segnali del tuo corpo e comprendere come gestire i suoi movimenti, per un benessere che duri nel tempo, mentre ti appassioni al corpo umano attraverso un metodo esperienziale.

Le mie lezioni si basano su 3 concetti fondamentali

Anatomia

Trattata in chiave pratica e funzionale, per una comprensione del corpo nell'ottica del movimento. 

Yoga

Approcciato in modo preciso, accurato e approfondito, per renderlo anche uno strumento di terapia e di cura.

Fisioterapia

Utile come prevenzione dagli infortuni e gestione degli stessi, in maniera concreta ed efficace, anche in autonomia.

Iscriviti alle newsletter

Rimani aggiornato sulle mie iniziative, sugli appuntamenti e ricevi i contenuti gratuiti che invio periodicamente via mail.

CONsulenze personalizzate

Hai delle esigenze particolari? Vorresti risolvere uno specifico problema? 

Presto ci saranno a disposizione programmi per soddisfare diverse necessità.

Nel frattempo, puoi scrivermi a 

martina@physioyogaproject.it